Ma un Paese frugale come l’Olanda come chiama un cabinato o una barca piuttosto impegnativa nelle dimensioni? Yacht.

Ah, come la chiamiamo noi? No: perché la parola è la loro. “Yacht” deriva dall’olandese jachtschip, cioè nave da caccia.

E le contaminazioni linguistiche olandesi sono tantissime, soprattutto nella lingua inglese. Ci sono più di 1500 parole che l’inglese ha preso in prestito dall’ olandese, alcune tra le quali sono utlizzate ancora oggi in entrambe le lingue e anche nella nostra (che le prende in blocco dall’inglese…). Ad esempio ‘bluff’ da ‘bluffen’, cioè sbagliare, o diversi nomi di sport, come il ‘cricket’ e il ‘golf’.

Poi c’è il sorprendente ‘ticket’ che deriva dall’olandese ‘steken’, cioè pungere, infilare; e così anche ‘iceberg’ sarebbe l’olandese ‘ijsberg’.

Insomma, gli olandesi hanno inventato lo ‘yacht’, ma non possono usarlo perché sono frugali.

Lascia un commento

Lascia un commento!
Inserisci il tuo nome qui