Buona domenica. E in bocca al lupo per i vostri spostamenti.

Sì, dai: è tutto finito. Si esce e si circola come prima. No, no, scusate: molto più di prima! E sì, perché c’è quel desiderio (magari camuffato, nascosto, certamente non confessato) di riprendersi i propri spazi: di recuperare.

E allora via in strada, in auto, al mare, in montagna, al sole, nell’acqua. Ma bisogna arrivarci.

Così, le strade deserte del lockdown – indubbiamente tristi – oggi si ripopolano. E molte assomigliano a quelle descritte da un film diretto da Luigi Comencini nel 1978 (tanti i volti noti a popolarlo: Alberto Sordi, Ugo Tognazzi, Marcello Mastroianni, Stefania Sandrelli ecc.).

Oggi, domenica, per avviare la già tardiva abbronzatura di quest’anno, l’italiano-medio sarà sicuramente disposto ad affrontare esodi biblici.

A Nuova Delhi sono abituati:

Ma da noi almeno si soffre per poter poi raggiungere mete ben diverse, e immergersi ad esempio nella confortevole amenità delle spiagge:

Dimenticavo: quella sopra è inglese (e la foto non è d’epoca). I giornali (italiani) hanno parlato di “follia inglese”. Vedremo domani.

Lascia un commento

Lascia un commento!
Inserisci il tuo nome qui