Dal francese ‘mystification’, fu coniato scherzosamente da mystère «mistero» intorno al 1764 a proposito delle beffe di cui era oggetto un certo Poinsinet famoso per la sua credulità.

Indica la distorsione (per lo più deliberata) della verità e realtà dei fatti, che ha come effetto la diffusione di opinioni erronee o giudizi tendenziosi, al fine di trarre vantaggio dalla credulità altrui.

Più in generale, indica l’imbroglio, la falsificazione.

“Operare una mistificazione”; “Tentativi di mistificazione”.

Lascia un commento

Lascia un commento!
Inserisci il tuo nome qui