Tra la fine degli anni ’70 e la metà degli anni ’80 del secolo scorso scrivere al computer non era proprio come possiamo intenderlo oggi. Wordstar è stato uno dei primi programmi di videoscrittura commerciali.

Prodotto nel 1978 dalla MicroPro International Corporation, raggiunse un alto grado di diffusione nella prima metà degli anni ottanta, diventando uno dei più diffusi di videoscrittura dell’epoca.

Lo schermo era diviso in due aree principali: una dedicata alla scrittura vera e propria e una dedicata alla gestione dei comandi.

Proprio il set di comandi definito da MicroPro diventò lo standard per tutti i word processor per PC di prima generazione.

Tuttavia, la scarsa ‘usabilità’ rispetto ad altri concorrenti che cominciavano ad affacciarsi sul mercato comportò – a partire dal 1985 – la perdita del primato, soppiantato prima da WordPerfect e poi, definitivamente, da Word.

Eppure, in una recente intervista televisiva George Martin, l’autore di Game of Thrones, ha dichiarato di usare ancora un pc con DOS e WordStar 4.0 in quanto si trova bene, non ha distrazioni e non ha funzioni inutili (a differenza dei moderni word processor)…

Lascia un commento

Lascia un commento!
Inserisci il tuo nome qui